Cronaca Italia

Milano. Pugile massacra passante: sgomento e sangue in Viale Abruzzi

Sono sgomenti i pochi abitanti e i commercianti ancora in città che hanno assistito, stamani, al gesto di follia di un giovane pugile ucraino che, in viale Abruzzi, a Milano, ha massacrato di botte una donna filippina. Sul luogo dell’aggressione, all’altezza del civico 66, ci sono macchie di sangue, sul cemento, per 10 metri.

Secondo la ricostruzione, l’uomo ha colpito per la prima volta la donna davanti alla vetrata di un’agenzia del Monte dei Paschi di Siena, dove è ancora visibile uno schizzo di sangue.

Poco più in là una donna, la custode di un civico vicino, che pare abbia assistito alla scena, è sconvolta, e in lacrime parla con gli agenti che la sentono in merito all’accaduto. La zona è stata circoscritta con il nastro dalla polizia scientifica che sta eseguendo i rilievi.

To Top