Milano, ruba auto e aggredisce poliziotti. Nomade era appena uscito dal carcere

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Novembre 2019 12:48 | Ultimo aggiornamento: 13 Novembre 2019 12:48
Milano, nomade esce dal carcere, ruba auto e aggredisce poliziotti

Foto archivio ANSA

MILANO – Un nomade era appena uscito dal carcere di Milano quando ha rubato un’auto e aggredito alcuni poliziotti, tornando così in cella dopo appena qualche ora.

Secondo quanto ricostruito da Il Giornale, il nomade del campo di via Martirano era appena uscito di prigione, quando in stato di ebrezza ha rubato una Toyota Rav 4, per poi schiantarsi contro un marciapiede qualche metro dopo. L’uomo ha poi danneggiato a sassate il vetro di un’altra auto parcheggiata, poco lontano dal campo nomadi.

Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia e il nomade ha prima rovesciato un bagno chimico in strada, poi ha cercato di aggredirli. Il 30enne aveva scontato una pena per reati contro il patrimonio, ma si è trovato nuovamente in manette ed è tornato in carcere appena qualche ora dopo essere uscito. (Fonte Il Giornale)