Milano, Sardine: “Immigrato bloccato in stazione come George Floyd”. Ecco cosa è successo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Luglio 2020 17:11 | Ultimo aggiornamento: 14 Luglio 2020 17:11
george floyd alla stazione di milano

Milano, Sardine: “Immigrato bloccato in stazione come George Floyd”. Ecco cosa è successo

George Floyd, un caso anche in Italia? Le Sardine hanno postato un video che mostra il modo in cui viene fermato un ragazzo africano sulla banchina della Stazione centrale di Milano.

Geroge Floyd anche in Italia dunque? Le Sardine di Milano scrivono:

“La polizia ferma un ragazzo di colore perché senza mascherina… in 5 lo buttano a terra e lo ammanettano”.

Prosegue l’autore del filmato postato su Facebook:

“Mentre sto filmando questo evidente abuso di potere, un ragazzo si mette di fronte al telefonino dicendomi di smetterla, perché la polizia sta facendo il proprio lavoro”.

Stazione Centrale Milano, cosa è accaduto all’immigrato

Il Corriere della Sera  ricostruisce la vicenda smentendo secondo Libero Quotidiano che cita il giornale direttto da Fontana.

Il fatto risale alle 16.20 di sabato 11 luglio: il 25enne africano originario del Mali corre sulla banchina urlando dopo aver scavalcato i tornelli.

Il giovane “aveva un permesso di soggiorno per motivi umanitari, ma gli è scaduto un anno fa. Da allora, vagabonda per Milano. Ha precedenti anche per droga”.

A questo punto, prosegue Libero, sono intervenuti gli agenti che nel suo zaino hanno trovato un coltello con una lama di 36 centimetri.

Lui non ha voluto o potuto spiegare il motivo della presenza dell’arma. Non è nemmeno chiaro cosa volesse fare su quella banchina con quella lama addosso”.

Gli agenti hanno denunciato l’immigrato (fonte: Libero Quotidiano).