Milano, Scala sold out in un’ora per la Turandot il primo maggio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 febbraio 2015 16:31 | Ultimo aggiornamento: 19 febbraio 2015 16:43
Milano, Scala sold out in un'ora per la Turandot l'1 maggio

Milano, Scala sold out in un’ora per la Turandot l’1 maggio

MILANO – Ha fatto registrare il sold out in un’ora la Turandot del primo maggio alla Scala, che alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, segnerà l’inizio dell’esposizione universale. Dopo le polemiche, i dubbi sulla possibilità di andare in scena (parte dei lavoratori, per lo più tecnici che intendono rispettare la festa del lavoro), il teatro non ha fatto una comunicazione ufficiale per dire che lo spettacolo andrà in scena.

Semplicemente da giovedì mattina ha messo in vendita i biglietti. Alcune decine di persone si sono messe in fila in biglietteria, molti altri hanno preferito andare online per poter assistere allo spettacolo, che avrà la stessa importanza di una prima del 7 dicembre (ma con un prezzo massimo di 250 euro contro i 2.400 di Sant’Ambrogio). E probabilmente avrà fra il pubblico molti più Capi di Stato e vip. Il successo della Turandot con il finale di Berio diretta da Riccardo Chailly però non si ferma al primo maggio. In un’ora sono andate praticamente esauriti i biglietti anche per le date dell’8 e del 15 maggio.