Milano, scontro filobus-camion rifiuti: morta una donna. Il mezzo Atm era passato con il rosso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Dicembre 2019 18:11 | Ultimo aggiornamento: 9 Dicembre 2019 8:31
Milano, Ansa

Il bus coinvolto nell’incidente di sabato a Milano (foto Ansa)

ROMA – E’ morta la donna rimasta coinvolta sabato 7 dicembre in uno scontro a Milano tra un filobus dell’Atm e un camion per la raccolta rifiuti dell’Amsa in cui sono rimaste ferite altre undici persone. Atm “nell’apprendere che la passeggera gravemente coinvolta nell’incidente stradale di ieri è deceduta – sottolinea l’azienda trasporti -, esprime la sua profonda vicinanza ai familiari in questo momento di grande dolore”.

L’incidente è avvenuto ieri in via Egisto Bezzi intorno alle 8.09. La donna era stata portata in ospedale in arresto cardiaco.

Sarebbe stato il filobus dell’Atm a non rispettare il semaforo rosso e a causare lo scontro con un camion per la raccolta rifiuti dell’Amsa (l’azienda che si occupa della raccolta a Milano) in cui è morta una donna e altri sono rimasti feriti. “Dalla ricostruzione della dinamica emerge che il filobus non abbia rispettato la precedenza semaforica”, scrive Atm che “ha già aperto un’indagine interna ed è pronta a prendere tutti gli opportuni provvedimenti. Atm “è impegnata da subito a fornire tutto il supporto necessario alla famiglia colpita da questo grave lutto”.

I familiari della donna di 49 anni hanno dato il consenso alla donazione degli organi, come riferiscono fonti del Policlinico del capoluogo lombardo, dove era ricoverata. 

Fonte: Ansa.