Milano, perseguita ex fidanzato, lo aggredisce e gli brucia l’auto: arrestata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Giugno 2019 18:42 | Ultimo aggiornamento: 22 Giugno 2019 18:42
Milano, stalking all'ex fidanzato: minacce e gli brucia l'auto

Milano, perseguita ex fidanzato, lo aggredisce e gli brucia l’auto: arrestata

MILANO –  Telefonate continue, un’aggressione, lettere minacciose e incendio dell’auto. Una donna italiana di 32 anni è stata posta agli arresti domiciliari con l’accusa di stalking a un uomo con cui ha avuto una relazione sentimentale tra il 2017 e luglio 2018 a Milano.

Secondo gli accertamenti degli investigatori, dalla fine della relazione sono cominciati sul telefono dell’uomo messaggi della donna che minacciava propositi suicidi e numerosissime chiamate (fino a 40 al giorno) che lo hanno costretto a bloccare il numero sia sul telefono che sui social network, ma che non hanno interrotto le telefonate che continuavano a giungere da utenze anonime.

Nell’ultimo periodo, dalla fine di maggio alla metà di giugno, gli episodi persecutori si sono intensificati: la donna si è resa responsabile di un’aggressione dopo che le era stato negato l’accesso all’interno dell’abitazione dell’ex fidanzato, ha scritto alcune lettere minacciose nei suoi confronti recapitate anche al lavoro e infine del danneggiamento e dell’incendio della sua auto. (Fonte ANSA)

5 x 1000