Milano, tenta di violentare ragazza alla Stazione Garibaldi: fermato con lo spray. Era già stato denunciato

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 agosto 2018 10:44 | Ultimo aggiornamento: 3 agosto 2018 14:20
Milano, tenta di violentare ragazza alla Stazione Garibaldi. Lei lo ferma con lo spray

Milano, tenta di violentare ragazza alla Stazione Garibaldi. Lei lo ferma con lo spray

MILANO – Ancora un tentato stupro a Milano, dopo la violenza che si è consumata domenica scorsa in un parco pubblico di Rho. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Una giovane di 25 anni è stata bloccata e palpeggiata da un uomo che ha provato a violentarla, ed è stato fermato solo grazie allo spray urticante che la ragazza aveva con sé. L’uomo è stato poi arrestato, ed è emerso che era già stato denunciato per violenza sessuale nel novembre del 2017 per un’aggressione a una donna su un treno della linea Milano-Lecco.

La vittima, una fashion blogger che aveva anche partecipato a Miss Italia, aveva subito una sua avance oscena, e aveva chiamato i carabinieri. Il molestatore poi era stato fermato a una successiva stazione e denunciato in stato di libertà.

L’ultima tentata violenza l’ha commessa la sera del 20 luglio scorso nella centrale zona della stazione di Porta Garibaldi. La sua vittima stava rientrando a casa dal lavoro quando è stata avvicinata da lui, un uomo nigeriano di 31 anni, che l’ha palpeggiata. E’ stato allontanato dalla presenza di altri passanti, ma poco dopo è tornato verso la ragazza.

A quel punto lei ha però usato uno spray che aveva con sé ed è riuscita a fuggire. L’aggressore è stato poi fermato con l’accusa di violenza sessuale. Il fermo è stato eseguito dai carabinieri della Compagnia Milano Duomo, congiuntamente agli agenti della Polizia di Stato della Sottosezione Polfer di Milano Porta Garibaldi. L’uomo ha “sei pagine di precedenti” per droga, reati contro il patrimonio e violenza sessuale. In Italia dal 2007 senza mai aver avuto un permesso di soggiorno, si è visto recentemente rifiutare un permesso di soggiorno per protezione internazionale a Milano. Ha fatto ricorso al diniego e quindi in attesa di giudizio è legittimato a restare in Italia fino alla definizione del caso. Durante l’aggressione alla 25enne di Milano è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza e riconosciuto

Solo pochi giorni fa, nella notte tra domenica e lunedì 30 luglio, una ragazza di 17 anni è stata violentata, picchiata e derubata da un diciannovenne in un parco pubblico di Rho, Comune alle porte di Milano.