Milano, svastica sulla lapide dedicata al partigiano Giuseppe Rinelli

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Novembre 2019 10:18 | Ultimo aggiornamento: 14 Novembre 2019 10:18
Carabinieri, Ansa

Una volante dei carabinieri (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Con una svastica e il simbolo delle SS naziste hanno imbrattato una lapide dedicata ai partigiani. Lapide posizionata su un palazzo in via Rovetta 6, zona Martesana a Milano.

La lapide di marmo bianco ricorda il partigiano Giuseppe Rinelli. Partigiano che fu prelevato a casa sua in via Rovetta, deportato a Mauthausen e che non fece più ritorno.

A scoprire la svastica è stato un cittadino che ha mandato una foto a Roberto Cenati, presidente dell’Anpi provinciale, che ha avvertito la sezione locale dell’Anpi e la Digos. “E’ l’ennesimo episodio, l’ennesima provocazione degli estremisti neri a Milano – denuncia Cenati – ci sono stati cinque imbrattamenti che vediamo negli ultimi mesi. Chiediamo alle autorità di polizia di intervenire per identificare i responsabili di questo gesto vile e assicurarli alla giustizia”.

In questo clima si prepara la manifestazione del 10 dicembre in solidarietà a Liliana Segre, la senatrice sotto scorta, organizzata dal sindaco Beppe Sala e dalla rete dei sindaci dell’Anci: “Il 10 dicembre ho invitato a Milano tutti i sindaci italiani e spero che verranno in molti alla manifestazione che è nata dopo a l’incresciosa situazione che ha interessato la senatrice a vita Liliana Segre – ha spiegato Sala durante l’inaugurazione di BookCity – Spero che ci saranno tanti sindaci italiani in fascia tricolore che marceranno, e dietro vorremmo avere tanto popolo, tanta gente che abbia voglia di testimoniare quello che Milano vuole essere. A Milano interessa il suo successo, il suo momento positivo, ma vuole essere anche portatrice di questi valori, che sono i suoi valori”.

Fonte: La Repubblica, Ansa.