Milano, donna trovata con tagli alla gola a una fermata del bus: è grave

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Giugno 2020 17:56 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2020 17:56
Milano, foto d'archivio Ansa di un'ambulanza

Milano, donna trovata con tagli alla gola a una fermata del bus: è grave (foto Ansa)

ROMA – Una donna è stata trovata con dei tagli alla gola a una fermata del bus.

Tutto è avvenuto a Milano. La donna, di 48 anni, è in gravi condizioni.

La 48enne era davanti alla pensilina della fermata del bus in piazzale Lotto.

La donna, di nazionalità moldava, scarcerata tre giorni fa, secondo le prime ricostruzioni potrebbe aver tentato di uccidersi.

Trasportata d’urgenza all’ospedale di Niguarda di Milano, la donna è in gravi condizioni ma sarebbe fuori pericolo.

Milano, donna trovata con ferite alla gola: le prime ricostruzioni

Racconta FanPage:

“Secondo quanto ricostruito, verso le 6.30 di stamattina, un passante ha notato la donna per terra alla fermata dell’autobus di piazzale Lotto con profonde ferite da taglio alla gola.

Gli operatori sanitari del 118 si sono precipitati sul posto per medicare la donna di origini moldave e trasferirla in codice giallo al pronto soccorso dell’ospedale Niguarda dove è stata giudica non in pericolo di vita”.

Per ora gli investigatori pensando a un possibile tentativo di suicidio. 

L’arma, fin qui, non è stata trovata.

C’è da dire però che al momento le notizie sono ancora poche. 

La polizia ora “guarderà i filmati delle telecamere di videosorveglianza per capire la dinamica, mentre appena sarà possibile sentirà direttamente la vittima per conoscere la sua versione dei fatti”. (Fonte: FanPage).