Milano, lite in strada: tassista e cliente pestano un poliziotto

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 luglio 2018 12:37 | Ultimo aggiornamento: 16 luglio 2018 12:37
Milano, lite in strada: tassista e cliente pestano un poliziotto

Milano, lite in strada: tassista e cliente pestano un poliziotto

MILANO – Si sono incrociati in viale Famagosta, zona sud di Milano, all’intersezione con Via Santander. Un taxi, che trasportava un cliente e un’auto alla cui guida c’era un poliziotto fuori servizio: tutti e tre sono scesi dalle rispettive vetture e hanno iniziato a discutere animatamente, per ragioni ancora da chiarire. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Ad un certo punto l’agente si è qualificato, sperando così di sedare la rabbia degli altri due. Ma quelli hanno reagito in maniera totalmente opposta e lo hanno pestato a sangue prima di rimontare in taxi e scappare a tutta velocità.

E’ accaduto domenica 15 luglio: il poliziotto è finito all’ospedale con una prognosi di 20-30 giorni. Il tassista è stato poi rintracciato grazie al numero di targa: si tratta di un 44enne milanese. Quando lo hanno trovato indossava ancora la camicia sporca di sangue. L’uomo, che ha precedenti, è stato denunciato a piede libero con l’accusa di violenza, resistenza e minacce a pubblico ufficiale.

Il cliente invece, che si trovava a bordo del taxi e che aveva partecipato alla rissa e al pestaggio, non è stato ancora identificato: lo stesso tassista non ha voluto fornire indizi utili agli agenti. Il poliziotto ferito, che presta servizio alla Polizia di frontiera, in aeroporto, è ancora in osservazione all’ospedale San Paolo, anche se potrebbe essere presto dimesso.