Cronaca Italia

Milano, tassista investe anziano: lo mette in auto poi lo scarica e scappa

milano-taxi

Milano, tassista investe anziano: lo mette in auto poi lo scarica e scappa

MILANO – Ha investito un anziano che attraversava sulle strisce, lo ha caricato nel suo taxi fingendo di soccorrerlo e poi lo ha abbandonato in strada poco più avanti. Protagonista della vicenda un tassista di Milano, che è stato denunciato per omissione di soccorso in incidente con feriti, lesioni gravi con violazioni delle norme di comportamento e fuga. Inoltre l’uomo, 61 anni, rischia anche le aggravanti previste per chi esercita un pubblico servizio.

Il quotidiano Il Messaggero racconta la storia e ricostruisce l’accaduto che risale al 28 novembre scorso. Il tassista, che non aveva clienti a bordo, ha svoltato a sinistra n via Melchiorre Gioia all’angolo con via Monte Grappa in modo irregolare, travolgendo con la sua vettura un anziano di 80 anni che attraversava sulle strisce e con semaforo pedonale verde. L’anziano è caduto e ha riportato una frattura al braccio:

“Subito dopo l’incidente, il tassista, in quel momento in servizio ma senza clienti a bordo, ha caricato l’anziano sulla propria auto per simulare il soccorso di fronte ad alcuni testimoni. Poco dopo, però, lo ha lasciato in strada, fornendogli un biglietto con nome e numero di telefono falsi. Esaminando i filmati delle telecamere di videosorveglianza del Comune di Milano e in collaborazione delle centrali operative dei radiotaxi, il tassista, un uomo di 61 anni, è stato identificato”.

Oltre alle accuse di cui dovrà rispondere, al tassista sono state ritirate e sospese patente e licenza del taxi.

To Top