Milano: tenta il suicidio sotto la metro e perde braccio

Pubblicato il 5 Marzo 2012 14:23 | Ultimo aggiornamento: 5 Marzo 2012 14:29

MILANO – Una giovane ha tentato il suicidio davanti al padre, stamani, a Milano, gettandosi sotto il metro' e nell'urto ha perso un braccio.

E' accaduto intorno alle 11.15 nella stazione di interscambio di Loreto, sulla Linea 2. La ragazza, A.M., di 24 anni, pare gia' sofferente per problemi di depressione, improvvisamente si e' gettata sulle rotaie all'arrivo del convoglio, e il padre non ha potuto far nulla per fermarla. Secondo quanto precisato dall'Atm, a salvare la ragazza e' stata la pronta reazione del conducente, che ha tirato il freno d'emergenza impedendo che venisse trascinata per metri.

Sul posto sono accorsi il 118 e i vigili del fuoco per disincastrarla da sotto le ruote, che comunque le hanno procurato l'amputazione del braccio destro. Trasportata all' ospedale San Raffaele, e' stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico per riattaccare l'arto.

La circolazione sulla Linea 2 e' stata interrotta dalle 11.15 alle 12.45, tra Lambrate e Caiazzo, in entrambi i sensi, ed e' stato attivato un servizio di autobus sostitutivo.