Milano, 30enne seduce anziana ultra ottantenne: le ha sottratto 328mila euro

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 Settembre 2020 13:55 | Ultimo aggiornamento: 23 Settembre 2020 8:50
Milano, 30enne seduce anziana ultra ottantenne: le ha sottratto 328mila euro

Milano, 30enne seduce anziana ultra ottantenne: le ha sottratto 328mila euro

Seduce un’anziana e le sottrae oltre 300 mila euro. Cinque persone denunciate a Milano

Seduce un’anziana di Milano e le sottrae un sacco di soldi. Lei ultraottantenne e lui di appena 30 anni si sono incontrati durante una vacanza a Cortina. Ne è nata una frequentazione, proseguita anche dopo il rientro a Milano. Ma era tutto un inganno. 

Milano: 30enne seduce anziana

Per questo D. N., italiano di 30 anni, è stato denunciato insieme ad altre 4 persone per circonvenzione di incapace e riciclaggio. 

In breve tempo l’uomo è riuscito a guadagnarsi la totale fiducia dell’anziana facendosi regalare orologi costosi e ricevendo ingenti bonifici.

Rolex, gioielli di Bulgari e Cartier, articoli di pelletteria Dior, dispositivi Sony e Apple. Il valore totale dei regali ammontava quasi a 150mila euro. Regali che sono finiti anche ad un amico del seduttore, poi denunciato in concorso.

Il 30enne si è fatto intestare dalla donna anche una donazione di 120.000 euro tramite notaia, anche quella denunciata in concorso.

Secondo le indagini della polizia locale, quotidianamente l’anziana avrebbe prelevato ingenti quantità di denaro dal suo conto corrente per donarli al 30enne.

Quei soldi li spendeva in discoteche, cene in ristoranti costosi e camere di alberghi di lusso.

328mila euro sottratti in un anno

In un anno e mezzo il trentenne è riuscito a sperperare quasi tutto il patrimonio dell’anziana.

Il pubblico ministero Marina Petruzzella ha disposto il sequestro di 175.000 euro sul conto corrente dell’uomo oltre a perquisizioni in appartamenti tra Milano e Cortina dove sono stati recuperati i gioielli della donna.

Alcuni, secondo gli investigatori, sarebbero stati riciclati mediante “vendite sottobanco” nella gioielleria dei genitori di lui, anch’essi denunciati. Il valore totale dei beni recuperati è di 328.000 euro. (Fonte: Il Giornale)