Milano: trova vicino che svaligia casa del figlio. Picchiata maestra, è in fin di vita

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Giugno 2015 17:20 | Ultimo aggiornamento: 11 Giugno 2015 17:20
Milano: trova vicino che svaligia casa del figlio. Picchiata maestra, è in fin di vita

Milano: trova vicino che svaligia casa del figlio. Picchiata maestra, è in fin di vita

MILANO – Era andata a casa del figlio per dare una pulita. E ora si ritrova ricoverata in ospedale in condizioni gravissime. Tutto per le violenze bestiali di un vicino di casa che lei ha sorpreso e riconosciuto mentre cercava di svaligiare l’appartamento del figlio e che ha reagito picchiandola selvaggiamente e cercando di ucciderla.

Succede tutto a Milano, nel quartiere “Le Terrazze”. E la protagonista della storia, raccontata per il Corriere della Sera da Andrea Galli è una maestra di 58 anni. Il racconto delle violenze fatto dal Corriere:

Vistosi riconosciuto, in quanto abita nello stesso palazzo, il ladro ha picchiato la donna, ha cercato di ucciderla strangolandola, l’ha imprigionata e legata, e ancora le ha procurato ferite ovunque, sul volto, in testa, sulle braccia, sulle gambe, forte della sua prestanza fisica nonostante i 63 anni.

La maestra era a terra, completamente insanguinata, e lui le ha ugualmente ordinato di darsi una pulita, uscire, prelevare con il bancomat dei soldi e consegnarglieli. Prima di lasciarla andare, ha minacciato di morte lei e il figlio («Vi conosco entrambi, so dove state, ve la faccio pagare»), e le ha ordinato di non avvisare per nessuna ragione al mondo le forze dell’ordine. La vittima, che ha avuto un’ischemia e si trova ricoverata in ospedale in gravissime condizioni, ha raccontato tutto al marito ed è stata convinta a denunciare la violenza.