Milano, uomo trovato agonizzante per strada: ha provato a suicidarsi lanciandosi dal balcone di casa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Giugno 2020 13:55 | Ultimo aggiornamento: 3 Giugno 2020 13:55
Milano, uomo trovato agonizzante per strada: ha provato a suicidarsi lanciandosi dal balcone di casa

Milano, uomo trovato agonizzante per strada: ha provato a suicidarsi lanciandosi dal balcone di casa (foto ANSA)

MILANO – Un uomo di 55 anni è stato trovato agonizzante per strada a Milano, in via Marmolada, vicino l’ospedale Niguarda.

L’uomo è stato trasportato in codice rosso al vicino ospedale con un trauma al bacino e alla gamba sinistra. Non sarebbe in pericolo di vita.

Si sarebbe trattato di un tentato suicidio: secondo la polizia l’uomo si è lanciato dal balcone di casa.

All’inizio si ipotizzava che il 55enne fosse precipitato da un tetto posto a circa 10 metri di altezza rispetto al suolo.

Le ferite e i traumi riportati erano infatti compatibili con la caduta, ma non se ne conosceva ancora la dinamica.

Sull’episodio hanno indagato gli agenti della polizia di Stato.

Dopo i primi accertamenti i poliziotti hanno ricostruito la dinamica dell’episodio: l’uomo avrebbe tentato il suicidio lanciandosi nel vuoto dal balcone della sua abitazione, posta al secondo piano di un palazzo.

Non si conoscono al momento le motivazioni del gesto: la polizia attende che il 55enne si riprenda per poter parlare con lui.

Solo un mese fa, sempre a Milano, era avvenuto un episodio simile ma con risvolti drammatici.

Un ragazzo di 21 anni stava fumando una sigaretta sul ballatoio esterno della propria abitazione quando è precipitato giù nel vuoto.

La caduta è stata fatale per il giovane, un cingalese di 21 anni. (fonte MILANO TODAY)