Milano. Il “Villaggio di Babbo Natale” chiude la Vigilia. Troppe critiche, pochi biglietti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Dicembre 2019 11:33 | Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre 2019 11:34
Milano. Il "Villaggio di Babbo Natale" chiude la Vigilia. Troppe critiche, pochi biglietti

Milano: il Villaggio di Babbo Natale chiude in anticipo (Ansa)

ROMA – Dopo aver aperto in ritardo, chiude in anticipo il “villaggio di Babbo Natale più grande d’Italia”, inaugurato all’Ippodromo di Milano lo scorso 5 dicembre dopo due rinvii dettati anche dal riscontro di violazioni alle norme infortunistiche e al conseguente intervento della Procura.

La ‘saracinesca’ si abbasserà domani – vigilia di Natale – alle 18 invece che il 6 gennaio. A darne notizia oggi è il Corriere della Sera. In una lettera gli organizzatori si sono detti “costretti a questa scelta” per “i continui attacchi e le costanti denigrazioni avvenute sui canali social” che “nei giorni scorsi hanno purtroppo raggiunto il loro effetto riducendo drasticamente la vendita dei biglietti e ponendoci nelle condizioni di non poter più sostenere i costi di gestione”.

Gli organizzatori hanno ricordato poi anche “la lotta” contro il record di pioggia del mese scorso, al ritmo di 22 giorni su 30. Sui social la critiche dei genitori si sono moltiplicate con il passere dei giorni per le lunghe code al freddo, i prezzi alti e la scarsità di addobbi e decorazioni. (fonte Ansa)