Milano, violentata in casa a 14 anni dal fratello di 19

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 luglio 2018 15:49 | Ultimo aggiornamento: 17 luglio 2018 15:49
Milano, violentata in casa a 14 anni dal fratello di 19

Milano, violentata in casa a 14 anni dal fratello di 19

ROMA – Ha aspettato che i genitori si assentassero per violentare la sorellina di 14 anni. Accade in un comune dell’hinterland milanese, in un appartamento abitato da una coppia di sudamericani e dai loro 5 figli avuti da precedenti relazioni. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]

Una famiglia disagiata che vive in condizioni estremamente difficili. Così sabato sera, quando la madre e il padre erano fuori casa e i fratellini più piccoli in giardino a giocare a nascondino, il fratello maggiore ha approfittato di essere rimasto solo con la sorellastra.

E’ stata la madre della ragazzina, rientrata a casa, a trovare la figlia in lacrime. Si è fatta raccontare quanto accaduto e ha chiamato i carabinieri i quali hanno ascoltato la ragazza e l’hanno accompagnata alla clinica Mangiagalli, dove è stata accertata la violenza sessuale.

Il diciannovenne nel frattempo si era già allontanato e sono scattate le ricerche, proseguite fino a domenica, quando i militari di San Giuliano e San Donato l’hanno trovato in un centro commerciale. Aveva vagato tutta notte, anche nella provincia di Pavia e sperava di poter raggiungere un fratello in Spagna. E’ stato arrestato per violenza sessuale, di lui si occupa ora la Procura di Lodi.