Milano, voragine in via Santa Sofia. Forse è legata ai lavori della M4

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 Giugno 2020 12:43 | Ultimo aggiornamento: 16 Giugno 2020 16:44
Milano, voragine in via Santa Sofia. Forse è legata ai lavori della M4

Milano, voragine in via Santa Sofia. Forse è legata ai lavori della M4 (Foto Ansa)

MILANO  –  Una voragine larga sei metri e profonda dodici si è creata in strada in via Santa Sofia a Milano. Si tratta di una zona in pieno centro, vicino a Porta Romana. 

I vigili del fuoco sono intervenuti con sei squadre intorno alle 8:30 di martedì mattina, 16 giugno.

I pompieri hanno evacuato interamente un palazzo di 12 piani, portando fuori per sicurezza 20 persone. 

A creare la voragine sembra essere stata la rottura di una congiunzione tra la tubatura principale che trasporta l’acqua potabile e i tubi dei condomini.  

Con tutta probabilità, scrive l’Ansa, si è tratta di una conseguenza dei lavori per la metropolitana 4 di Milano, in un cantiere che si trova proprio vicino al palazzo. 

L’intera area in cui oggi si è aperta la voragine era già transennata dall’8 luglio scorso, quando era stato segnalato un primo cedimento del terreno.

Una signora è stata fatta uscire da una finestra perché non riusciva ad aprire la porta.

Tra gli evacuati anche il giornalista e massmediologo Klaus Davi.

“I vigili del fuoco – ha raccontato il giornalista – ci hanno comunicato che stanotte dovremo dormire fuori. Non mi sono stupito che questo sia accaduto. I sussulti e i movimenti del palazzo si sono avvertiti durante questi anni ogni volta che si procedeva con i lavori”.

La linea M4 di Milano

La M4 o Linea blu collegherà il centro storico con la parte Est (quartiere Forlanini e Aeroporto di Linate) e con la parte Ovest (quartiere Lorenteggio e Stazione San Cristoforo.

La Linea M4 è una “metropolitana leggera ad automatismo integrale”. Si serve del sistema di guida automatica driverless: senza conducente già presente sulla linea Lilla M5. 

Adotta inoltre una tecnologia per il controllo intelligente del traffico che garantisce ai passeggeri i più elevati standard di sicurezza.

Le porte delle carrozze si aprono esclusivamente alla fermata dei treni in stazione annullando il rischio di cadute o infortuni. (Fonti: Ansa, RaiNews, M4, La Repubblica).