Mimmo Lucano a Roma, militante di Forza Nuova aggredisce un ragazzo VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Maggio 2019 20:48 | Ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2019 20:53
Mimmo Lucano a Roma, militante di Forza Nuova aggredisce un ragazzo

Mimmo Lucano a Roma, militante di Forza Nuova aggredisce un ragazzo (Foto Ansa)

ROMA – Momenti di tensione a Roma per l’arrivo del sindaco sospeso di Riace Mimmo Lucano. Un ragazzo è stato schiaffeggiato da un militante di Forza Nuova vicino all’ingresso della biblioteca nazionale di Castro Pretorio.

Il giovane, che stava uscendo dalla biblioteca, dopo uno scambio verbale è stato colpito con uno schiaffo. Le forze dell’ordine sono intervenute e hanno separato i due.

I militanti di Forza Nuova si erano radunati davanti alla biblioteca per poi muoversi in direzione dell’Università la Sapienza per l’iniziativa di protesta contro il sindaco Lucano.

L’ex sindaco è stato invitato all’ateneo romano per intervenire ad un seminario sul tema dell’accoglienza all’università. È stato accolto da un lungo applauso e dal coro “Siamo tutti Mimmo Lucano” levatosi dal presidio degli studenti antifascisti. “Un’emozione indescrivibile, mi sento uno di voi. Sono emozionato – ha detto Lucano – Sono rimasto quello che ha seguito un sogno di umanità e democrazia. Il sogno continuerà fino alla fine”.

Sabato Forza Nuova aveva confermato il comizio nonostante lo stop del questore per motivi di ordine e sicurezza pubblica. “La Questura non può bloccare la nostra campagna elettorale” aveva detto il leader Roberto Fiore, aggiungendo: “Antifascismo e arroganza sono una cosa del passato, l’Italia è cambiata e Forza Nuova parla come, dove e quando vuole”. (Fonte: Ansa)

Video Agenzia Vista /Alexander Jkahnagiev