Minaccia il suicidio per amore. Uccide un amico: era positivo alla Marijuana

Pubblicato il 18 Novembre 2011 23:06 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2011 23:17

LODI, 18 NOV – Dagli esiti degli esami tossicologici su Gianluca Mauro, il diciannovenne che, dopo aver minacciato il suicidio per amore, l'altra sera ha ucciso un amico accidentalmente, risulta che il giovane era positivo ai derivati della marijuana mentre maneggiava la pistola dalla quale e' partito il colpo fatale.

E dall'autopsia eseguita oggi sul cadavere della vittima, Luigi Villa, e' emerso che il colpo di pistola, uno solo e mortale, gli ha attraversato la testa dall'alto verso il basso, circostanza che sara' confrontata con le dichiarazioni dell'indagato e dell'unico testimone, comune amico dell'omicida e della vittima.