Minorenne scappa da Anzio, a piedi verso Genova: “Sono appassionato di trekking”

Pubblicato il 30 Novembre 2010 17:43 | Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2010 18:35

Un sedicenne di Anzio, che si era a allontanato da casa lunedì mattina, è  stato ritrovato nella notte, intorno alle 22, mentre camminava sulla corsia di emergenza dell’ autostrada A12 nel tratto compreso tra Pisa Nord e Viareggio.

A trovare il minorenne sono stati gli agenti della polizia stradale di Viareggio. Fermato dagli agenti ha detto che voleva raggiungere Genova a piedi essendo un appassionato di trekking.

Il giovane era in buone condizioni e non vestiva abbigliamento sportivo. Gli agenti l’hanno portato in caserma e si sono messi in contatto con i colleghi del commissariato di Anzio dove si trovava la madre che stava per denunciare la scomparsa del figlio. Messa al corrente della situazione la donna nella notte insieme al marito è arrivata a Viareggio per riprendersi il figlio.

In attesa dei genitori, i poliziotti hanno giocato a biliardino col ragazzo e lo hanno fatto cenare al McDonald di Lido di Camaiore. Il minorenne non avrebbe spiegato ai poliziotti come aveva fatto a raggiungere quel punto dell’ autostrada.

5 x 1000

[gmap]