Mirabilandia, il bimbo morto annegato è stato lasciato solo per soli otto minuti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Giugno 2019 12:42 | Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2019 13:18
Mirabilandia bimbo morto

Mirabilandia, il bimbo morto annegato è stato lasciato solo per otto minuti

RAVENNA – Il piccolo Edoardo Bassani, il bambino di 4 anni morto in una delle piscine di Mirabeach, il parco acquatico di Mirabilandia, è rimasto per otto minuti da solo, senza la sorveglianza della madre. Come scrive Il Resto del Carlino, la donna, indagata, ha ammesso di averlo lasciato solo in una vasca per bambini “per otto minuti, al massimo dieci”. Gli avrebbe raccomandato di non spostarsi, ma il piccolo si sarebbe mosso da solo verso la piscina Laguna del Sol, forse attirato dall’animazione e dalla baby-dance in corso. Lì ha perso la vita in poco più di un metro d’acqua. Il tutto registrato in diretta dalle telecamere interne in una sequenza subito acquisita dalla magistratura. 

Resta ancora da stabilire l’esatta dinamica della morte. È infatti incerto se il bimbo si sia tuffato volontariamente nella piscina o se sia caduto in acqua mentre si trovava sul bordo della vasca. Al momento l’annegamento resta l’ipotesi più accreditata anche se gli inquirenti vagliano anche altri possibilità, tra cui un malore improvviso o un colpo alla testa. Maggiori dettagli saranno forniti dall’autopsia. (fonte IL RESTO DEL CARLINO)