Mirano: entra in chiesa, bestemmia e scappa durante la messa di Natale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Dicembre 2014 13:24 | Ultimo aggiornamento: 28 Dicembre 2014 13:24
Mirano: entra in chiesa, bestemmia e scappa durante la messa di Natale

Mirano: entra in chiesa, bestemmia e scappa durante la messa di Natale

MIRANO – Entra in chiesa, bestemmia e scappa. E’ successo a Mirano, in provincia di Venezia, durante la messa di Natale. La domanda che i fedeli e la comunità locale  si pongono è: si tratta dello stesso blasfemo dell’anno scorso? Anche questo è un ragazzo, anche questo, come quello del Natale 2013, è entrato di corsa mentre cantava il coro e ha urlato una bestemmia prima di scappare.

Il racconto sul sito del Gazzettino:

Era entrato da pochi minuti in chiesa, assieme ad altri due minorenni. Poi, al momento dello scambio della pace, il ragazzino ha bestemmiato a voce alta prima di fuggire e far perdere le sue tracce. E’ successo mercoledì nel duomo di Mirano, durante la celebrazione della messa natalizia di mezzanotte.

Nessun commento da parte del parroco, monsignor Lino Regazzo, mentre i fedeli sono sconvolti e irritati.
Anche perché l’anno scorso successe la stessa cosa: una bestemmia pubblica e la fuga. E a Mirano sperano che la bravata non diventi una cattiva abitudine.