Mirko Maninchedda, investito fuori dalla discoteca: 82enne si costituisce

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Giugno 2013 14:26 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2013 14:27
Mirko Maninchedda

Mirko Maninchedda (foto Facebook)

SASSARI – Ha investito e ucciso durante la notte un giovane di 19 anni, Mirko Maninchedda, davanti a una discoteca di Alghero, poi è fuggito senza prestare soccorsi. Solo questa mattina Sebastiano Monti, di 82 anni, di Olmedo di cui è stato anche sindaco, si è costituito ai carabinieri di Alghero che lo hanno arrestato.

L’incidente si è verificato alle 3 davanti alla discoteca il Ruscello di Alghero, sulla strada per Sassari e Olmedo. Il pensionato ha travolto due giovani che stavano attraversando la strada; l’amico della vittima è in gravi condizioni in ospedale.

L’impatto è stato tremendo. Ad avere la peggio Maninchedda, di Alghero, deceduto in ospedale nonostante i tentativi dei medici di tenerlo in vita. Il corpo è stato trasferito a Sassari dove sarà eseguita l’autopsia.

Trauma cranico e lesioni in varie parti del corpo, invece, per Alessio Meloni, 29 anni, di Ittiri, soccorso da un’equipe del 118 e ricoverato nell’ospedale Marino. Dopo l’impatto il conducente dell’auto è fuggito facendo perdere le tracce; sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia.