Miss Italia: dopo la rinuncia di Salsomaggiore, ecco tutti i comuni che volgiono ospitare le finali

Pubblicato il 30 Marzo 2011 14:27 | Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2011 14:27

Le località che vogliono Miss Italia

ROMA – Tutti vogliono Miss Italia. Dopo la rinuncia di Salsomaggiore, per motivi economici, ad ospitare le Finali, si sono candidate al suo posto molte località. E da parte dell’organizzazione è iniziata la ricerca di strutture adeguate nelle varie città.

La “corsa a Miss Italia”  trova la spiegazione nel fatto che, ininterrottamente dal 1983, la sede fissa è stata quella di Salsomaggiore Terme e non valeva nemmeno la pena quindi avanzare candidature.

Quattro località fra quelle che ora si propongono hanno già ospitato Miss Italia:  Stresa (i primi quattro anni e poi anche nel 1958),  Sanremo (1951 e 1982), Viareggio (1979), Gallio (1980).

Ma la lista dei contendenti è lunga e conta una ventina di comuni, dal nord al sud alle isole. A farsi avanti sono state, oltre alle già citate, St.Vincent, Campione, Como, Lido di Venezia, Rapallo, Montecatini Terme, Riccione, Roma, Fiuggi, Roccaraso, Napoli, Sorrento, Margherita di Savoia, Policoro, Lipari, Palermo, Taormina e Alghero.