Modena, Arietta Mata travolta dal treno. Arrestato il presunto assassino

di redazione Blitz
Pubblicato il 26 gennaio 2018 9:54 | Ultimo aggiornamento: 26 gennaio 2018 13:21
Arietta Mata travolta da un treno a Modena potrebbe essere stata uccisa

Modena, Arietta Mata travolta dal treno: è omicidio

MODENA – Sarebbe stata uccisa Arietta Mata, la prostituta ungherese di 24 anni morta sotto un treno nei pressi di Modena tra sabato e domenica. Pasquale Concas, 50enne sardo originario di Osilo (Sassari), ma domiciliato da tempo a Modena, è stato fermato come indiziato per l’omicidio.

La ragazza è stata investita a Gaggio, tra Modena e Castelfranco Emilia. Come si sospettava, l’uomo, che aveva già scontato 23 anni di carcere per aver rapinato e ucciso un’anziana ad Olbia negli anni ’90, avrebbe derubato e ucciso la prostituta, per poi abbandonare il corpo sui binari.

A quanto pare Concas è uscito dal carcere tre anni fa e si è trasferito a Modena, dove lavorava come magazziniere. Sarebbe solito frequentare le sale gioco per scommettere denaro alle slot machine. Secondo le indagini della squadra mobile, dunque, il gioco d’azzardo potrebbe essere una spiegazione della rapina.

L’uomo è stato incastrato grazie a immagini delle telecamere e celle telefoniche. Dopo averla uccisa, nella notte tra sabato e domenica, ha adagiato il corpo sui binari, per inscenare un incidente. Ma la polizia ha fin da subito capito che qualcosa non quadrava: soprattutto l’assenza della borsetta con i soldi e il cellulare di lei ha portato le indagini verso altre possibili ipotesi, concretizzate con il provvedimento di fermo.