Modena: Cristina Guidetti, ex modella sfigurata dopo un intervento, sarà risarcita

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 Dicembre 2019 12:52 | Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre 2019 12:52
Modena, ex modella sfigurata dopo un intervento sarà risarcita

Cristina Guidetti (Foto Instagram)

MODENA  –  Restò sfigurata al viso dopo essersi sottoposta ad un intervento di resurfacing, ovvero un trattamento con il laser per la rimozione di alcune piccole imperfezioni. E sarà risarcita per centinaia di migliaia di euro. Protagonista della vicenda è Cristina Guidetti, ex modella di 45 anni di Modena, rimasta sfigurata durante un intervento chirurgico di natura estetica affrontato il 31 gennaio 2012.

Il risarcimento è stato stabilito dagli avvocati della donna e dall’assicurazione del chirurgo, 62 anni, di Foligno (in provincia di Perugia) che la operò.

Guidetti si era sottoposta in una clinica privata di Padova a un intervento di resurfacing. A seguito dell’operazione, però, l’ex modella ha affrontato altri 42 trattamenti, ma i danni subiti risultato irreversibili.

Un giudice monocratico di Padova lo scorso anno ha condannato il chirurgo in primo grado, nel processo penale, per lesioni gravissime a un anno di reclusione con pena sospesa. Dopo la condanna Guidetti si è rivolta ai media denunciando come fossero serviti più di sei anni per la sentenza di primo grado e le spese sostenute sia per il processo che per i trattamenti, senza ottenere alcun risarcimento.

“Sono più forte rispetto a quando il mio volto era normale – spiega oggi l’ex modella alla stampa locale – Vorrei lanciare questo messaggio: non mollate mai, è giusto combattere per i propri diritti”. (Fonti: Ansa, Il Gazzettino)