Modena, operaio ghanese chiama il figlio Silvio Berlusconi: “Grazie a lui ho il permesso di soggiorno”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 gennaio 2018 8:52 | Ultimo aggiornamento: 10 gennaio 2018 8:52
silvio-berlusconi

Modena, operaio ghanese chiama il figlio Silvio Berlusconi: “Grazie a lui ho il permesso di soggiorno”

MODENA – Anthony Bohaene, metalmeccanico ghanese, ha deciso di chiamare suo figlio Silvio Berlusconi. Una scelta per ringraziare l’ex premier di avergli concesso il permesso di soggiorno. L’uomo ormai vive in Italia da 16 anni.

La curiosa vicenda arriva da Modena, dove vive il metalmeccanico arrivato in Italia nel 2002: dopo due anni trascorsi a Palermo, si trasferì in Emilia Romagna con i due figli più grandi. Il bimbo più piccolo è arrivato in Italia solo nel 2010, e quando è stato il momento di registrarlo all’anagrafe l’operaio non ha avuto dubbi: “Silvio Berlusconi”, appunto, come ringraziamento a chi gli permise di ottenere il permesso di soggiorno.

“Il premier mi piace come persona, come si muove anche se di politica non mi intendo molto”, ha dichiarato Bohaene.

Il bambino è un tifoso sfegatato del Milan e crede che il premier sia suo nonno. “C’è solo una cosa che il bambino preferisce alle partite dei rossoneri in tv – spiega Anthony Boahene -, si tratta di Silvio Berlusconi. Quando lo vede in televisione impazzisce: afferra il telecomando e pretende che nessuno cambi canale”.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other