Cronaca Italia

Modena, le foto di 63 liceali nude in una chat di Whatsapp: “Mandai una foto a un ragazzo e…”

whatsapp-modena

Modena, le foto di 63 liceali nude in una chat di Whatsapp: “Mandai una foto a un ragazzo e…”

MODENA – “Questa primavera – racconta una delle ragazze minorenni di Modena coinvolta nello scandalo delle foto hot diffuse su WhatsApp – ho avuto una storia con un ragazzo di 17 anni. Lui mi aveva chiesto quattro mie foto tra marzo e aprile. Gliele ho spedite: in quegli scatti non ero nuda, ma in maglietta e slip davanti allo specchio. Mi fidavo di lui. Poi ci siamo lasciati”. “Non mi piaceva il suo atteggiamento”. L’intervista è del Quotidiano Nazionale.

Erano circa 60 le studentesse di scuola superiore che in una chat di gruppo condividevano immagini e video in cui si mostravano in pose ammiccanti. Qualche volta anche nude o seminude.

La ragazza, 15 anni, dice di non aver mai partecipato alla conversazione collettiva su Whatsapp ma è rimasta comunque vittima delle diffusione delle immagini in Rete.

“Lui – è il racconto della 15enne – mi ha detto che gli hanno hackerato il telefono o il computer e che questo pirata del web ha voluto fare un dispetto a noi ragazze. Ma sembra che le foto di alcune ragazze siano state prese dalla sua galleria. Non so se credergli. Poi si parla anche di un altro possibile responsabile”.

E ancora: “La sto vivendo male. Ho fatto uno sbaglio, ma pensavo che le foto rimanessero private, per il mio ex. E non mi sento sicura: temo che qualcuno se ne impossessi, anche un pedofilo”.

To Top