Nettuno (Roma): ucciso in strada presunto camorrista, forse un’esecuzione

Pubblicato il 24 luglio 2012 18:40 | Ultimo aggiornamento: 24 luglio 2012 19:25
carabinieri

(Foto LaPresse)

ROMA – Un uomo, Modesto Pellino, è stato ucciso per strada, a piazza Garibaldi, ad Nettuno, in provincia di Roma. Si pensa, secondo quanto riferito da alcuni testimoni, che si possa trattare di una vera e propria esecuzione. L’uomo è stato raggiunto da almeno cinque colpi di pistola in piazza Garibaldi, nel centro della città e in pieno giorno.

Secondo la procura sarebbe stato ai vertici del clan camorristico dei Moccia, considerato dalle forze dell’ordine il ‘luogotenente’ del clan Moccia, attivo a Napoli e nell’hinterland. Attualmente era sottposto a sorveglianza speciale. Pellino era stato arrestato nel 2010 dopo due anni di latitanza, era ritenuto uno dei più pericolosi componenti del ‘gruppo di fuoco’ del clan.

Al momento, Pellino risultava essere capo zona per diversi comuni dell’hinterland napoletano. Secondo alcune indagini, in passato avrebbe gestito attività illecite tra cui estorsioni, droga ed armi. Durante il periodo di latitanza di Pellino, il suo nome era stato proposto per l’inserimento dei cento ricercati più pericolosi a livello nazionale.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other