Moena, turista russa partorisce in vacanza: conto da 18mila euro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 aprile 2018 15:05 | Ultimo aggiornamento: 3 aprile 2018 15:05
Turista russa partorisce in vacanza a Moena: conto salato

Moena, turista russa partorisce in vacanza: conto da 18mila euro

TRENTO – Ha partorito mentre era in vacanza in Italia e si è ritrovata davanti un conto da 18mila euro da pagare: è accaduto ad una coppia di turisti russi che soggiornavano a Moena, in  Trentino.

L’episodio è avvenuto lo scorso febbraio, quando il figlioletto ha “deciso” di nascere prematuro proprio mentre i due turisti si trovavano in vacanza in Italia. L’amara sorpresa è arrivata al momento di saldare il conto: l’assicurazione turistica infatti non copre le spese sanitarie per il parto, come spiegato dalla tv locale RTTR, e il conto da pagare presentato dall’ospedale si è rivelato salato.
Al momento infatti data l’assenza di convenzioni sanitarie tra Italia e Russia, i turisti devono pagare 3mila euro per il parto e 15mila euro per la degenza. La coppia per evitare le spese potrebbe richiedere il permesso di soggiorno, ma la decisione deve comunque essere presa entro maggio, cioè prima della scadenza del visto turistico.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other