Molinella (Bologna), imprenditore 62enne viola la quarantena: denunciato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Luglio 2020 13:34 | Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2020 13:38
Molinella, foto d'archivio Ansa di una volante

Molinella (Bologna), imprenditore 62enne viola la quarantena: denunciato (foto Ansa)

Imprenditore viola la quarantena: denunciato. Tutto è avvenuto a Molinella (siamo in provincia di Bologna).

Era in quarantena da una decina di giorni, dopo essere risultato positivo al Covid-19, ma ha deciso di andare ugualmente al lavoro. Il comportamento è costato una denuncia a un imprenditore di 62 anni che gestisce un’azienda a Molinella, nel Bolognese.

E’ accusato di avere violato la normativa sulle misure di contenimento del virus, che vieta alle persone sottoposte alla misura della quarantena di allontanarsi dalla propria abitazione.

L’uomo era risultato positivo e messo in isolamento il 4 luglio, e attualmente era in attesa del secondo tampone.

A quanto pare l’imprenditore girava, in orario serale, all’interno della propria ditta.

I Carabinieri sono intervenuti in seguito a una segnalazione e lo hanno trovato da solo. Dopo la denuncia, lo hanno riportato a casa per proseguire la quarantena.

Racconta Sassulo2000:

I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Molinella hanno denunciato un imprenditore italiano di sessantadue anni per aver violato la normativa concernete le misure di contenimento della diffusione del COVID-19:

E’ successo l’altra sera a Molinella, quando l’imprenditore, sottoposto alla misura della quarantena dal 4 luglio scorso, poiché era risultato positivo al COVID-19, si aggirava nella sua azienda.

Individuato dai Carabinieri, l’uomo è stato denunciato e ricondotto a casa per proseguire l’isolamento e limitare la diffusione del nuovo Coronavirus. (Fonti: Ansa, Sassuolo 2000).