Molinella, sfregia la moglie con un coltello rovente: arrestato 27enne. Per lei prognosi di 60 giorni

di redazione Blitz
Pubblicato il 26 Maggio 2020 13:19 | Ultimo aggiornamento: 26 Maggio 2020 14:21
Molinella, sfregia la moglie con un coltello rovente: arrestato 27enne. Per lei prognosi di 60 giorni

Molinella, sfregia la moglie con un coltello rovente: arrestato 27enne. Per lei prognosi di 60 giorni (Foto archivio Ansa)

BOLOGNA – Ha sfregiato la moglie con la lama rovente di un coltello da cucina. Per questo un giovane di 27 anni è stato fermato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali gravissime. 

Il dramma si è consumato tra domenica e lunedì a Molinella, provincia di Bologna. L’aggressione sarebbe avvenuta, a quanto pare, per gelosia.

A chiamare i carabinieri è stata la zia della giovane, che ha 25 anni. I militari hanno poi rintracciato la donna in casa della sorella, dove aveva cercato rifugio in seguito all’aggressione.

Aveva segni di ecchimosi e gravi ustioni sul viso e sul corpo. La 25enne è stata quindi trasportata d’urgenza in una struttura sanitaria, dove è stata medicata e ricoverata con prognosi di 60 giorni. 

Poco dopo i Carabinieri hanno rintracciato il marito nelle vicinanze. Considerato il pericolo di fuga, il sostituto procuratore Michele Martorelli ha firmato il decreto di fermo e il trasferimento in carcere. (Fonte: Ansa).