Moncalieri (Torino), fa saltare la casa con dentro i figli: muore nell’esplosione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 novembre 2014 17:16 | Ultimo aggiornamento: 10 novembre 2014 11:50
Brucia la casa dopo lite, esplode bombola: lui muore, feriti i 2 figli  (foto Ansa)

Brucia la casa dopo lite, esplode bombola: lui muore, feriti i 2 figli (foto Ansa)

TORINO –  Una persona è morta e altre sei, tra cui due bambini, sono rimaste ferite in un’esplosione avvenuta in una palazzina a Moncalieri, alle porte di Torino.

Secondo le ultime ricostruzioni l’esplosione è stata intenzionalmente provocata dalla stessa vittima, un rumeno di 45 anni.

L’uomo, il capofamiglia, Cuta Muntean, dopo essersi allontanato da casa per un litigio, si è ripresentato con una tanica di benzina, ha gettato il liquido in casa e ha dato fuoco. La bombola di gas gli è esplosa addosso. Grave un 40enne, meno gravi gli altri, tra cui i due bambini. Il più serio ha 40anni ed è stato portato al Cto. Con lui ci sono due adolescenti di 18 e 16 anni.  Le  due bambine invece sono stati portati al Regina Margherita.