Monfalcone, Francesca Cecchini ex candidata M5s muore in montagna dopo un volo di 80 metri

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 novembre 2017 8:57 | Ultimo aggiornamento: 3 novembre 2017 9:41
francesca-cecchini-morta

Monfalcone, Francesca Cecchini muore in montagna dopo un volo di 80 metri

MONFALCONE (GORIZIA) – Lutto a Monfalcone (Gorizia): Francesca Cecchini, già candidata alle elezioni comunali con il Movimento 5 stelle, è morta in un incidente in montagna.

Cecchini, 46 anni, sposata e con un figlio di 18 anni, si trovava in Austria insieme ad una amica lo scorso primo novembre. Le due donne erano andate a fare una passeggiata e a cercare funghi sul monte Ostering. Ad un certo punto, però, forse per un passo sbagliato, Francesca Cecchini è precipitata in un dirupo. Dopo un volo di circa ottanta metri ha sbattuto la testa contro le rocce di un ruscello, morendo sul colpo davanti agli occhi dell’amica, come racconta Trieste Prima: 

La zona prescelta è di quelle molto conosciute e frequentate: le due donne purtroppo si sono perse e imbattute in una zona molto selvaggia e impervia. Proprio qui un passo sbagliato è diventato fatale per la 46enne che scivolata e poi ruzzolata in un dirupo per poi finire, dopo un volo di circa 80 metri, sulle rocce di un ruscello sottostante. Una caduta fatale che ha causato la morte sul colpo davanti gli occhi sconvolti dell’amica che è riuscita poi a trovare l’uscita dal bosco e giunta all’auto ha chiamato i soccorsi.

Francesca Cecchini lascia  il marito, medico a Palmanova, e un figlio di 18 anni che studia all’Università di Trieste. In lutto la comunità monfalconese.