Monsano (Ancona), torna a piedi dalla discoteca sulla Provinciale: travolto e ucciso da un’auto

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 Novembre 2019 9:02 | Ultimo aggiornamento: 24 Novembre 2019 9:02
Monsano (Ancona), Dennis Piangerelli travolto e ucciso da un'auto

(Foto d’archivio)

JESI (ANCONA) – Travolto da un’auto mentre camminava sul bordo della Strada provinciale 76 a Monsano (Ancona), vicino a Jesi: è morto così a vent’anni Dennis Piangerelli, di Borghetto di Monte San Vito (Ancona). 

Sabato 23 novembre, intorno alle 5:30, stava percorrendo quel tratto di provinciale in direzione Chiaravalle, in un rettilineo molto buio e senza marciapiede, quando un’utilitaria che proveniva in direzione opposta l’ha travolto, sbalzandolo per diversi metri, all’altezza della rotatoria ex Sadam.

Dennis è morto sul colpo. E’ stato proprio il conducente a dare l’allarme. Sul posto sono arrivate un’automedica del 118 e l’ambulanza della Croce Verde. I sanitari non hanno però potuto fare altro che constatare il decesso del ragazzo.

Sul posto i carabinieri hanno fatto i rilievi del caso per cercare di ricostruire la dinamica dell’accaduto. Una prima ipotesi è che la vittima, senza documenti, fosse di ritorno da un locale notturno della zona

Dennis, ricorda il sito QdMnotizie, aveva frequentato l’Itis Marconi di Jesi, poi aveva lavorato per un breve periodo da Tomassoni a Monsano e adesso frequentava la facoltà di Psicologia all’Università di Urbino. Alla famiglia sono arrivate le condoglianze dell’amministrazione comunale di Monte San Vito, che ha deciso di indire lutto cittadino per il giorno dei funerali. (Fonti: Ansa, QdM)