Monselice/ Luciano e Flavio Guglielmo barricati nella loro casa. Forse hanno delle molotov

Pubblicato il 25 Luglio 2009 9:49 | Ultimo aggiornamento: 25 Luglio 2009 9:49

Dramma della solitudine a Monselice (Padova): due fratelli gemelli,  Flavio e Luciano Guglielmo, di 65 anni, sono barricati da ieri mattina nella loro abitazione .

Fino a questo momento  i due, che hanno fatto sapere di essere in possesso di alcune molotov, hanno rifiutato tutti gli inviti ad uscire rivolti  sia dai carabinieri, che da ieri presidiano la zona, che da familiari e amici.

All’origine del gesto il fatto che Flavio dovrebbe tornare nella struttura psichiatrica da cui si era allontanato poco prima del ricovero l’altro ieri, dopo che egli stesso si era presentato al pronto soccorso dell’ospedale di Monselice in stato confusionale.

I due fratelli, come ammesso da loro stessi durante una telefonata, soffrono di crisi depressive e  anche di problemi fisici. In particolare Flavio è in dialisi.

La notte davanti la loro abitazione è passata tranquillamente. I carabinieri,  al momento, sembrano aver accantonato la possibilità di un’azione di forza per poter ricondurre i due fratelli alla ragione.

Flavio Guglielmo, che ha un passato da paracadutista, ha minacciato di ricorrere alle molotov  in caso di intervento delle forze dell’ordine.