Montagna: alpinista precipita e muore davanti al fratello in Valtellina

Pubblicato il 19 Ottobre 2009 22:20 | Ultimo aggiornamento: 19 Ottobre 2009 22:20

Karel Kobarik,  alpinista della Repubblica Ceca che a fine mese avrebbe compiuto 37 anni, è morto in Valtellina sotto gli occhi del fratello mentre stava scendendo dalla vetta del Bernina per raggiungere il rifugio Marco e Rosa a oltre 3.600 metri di quota.

La tragedia è avvenuta la sera di domenica 18 ottobre sui monti di Lanzada; l’uomo è precipitato per un centinaio di metri.

Il fratello ha subito chiesto aiuto al titolare del rifugio, Bianco Lenatti, che a sua volta ha avvisato i soccorritori del 118 e del Soccorso Alpino. Nulla da fare. Il corpo dell’escursionista è stato recuperato dopo molte difficoltà.