Monte Bianco, escursionista trova una mano: forse di una vittima di incidente aereo

di redazione Blitz
Pubblicato il 26 luglio 2018 14:26 | Ultimo aggiornamento: 26 luglio 2018 14:26
Monte Bianco, escursionista trova una mano: forse di una vittima di incidente aereo

Monte Bianco, escursionista trova una mano: forse di una vittima di incidente aereo (foto Ansa)

AOSTA – Una mano sul Monte Bianco. Brutta sorpresa per un escursionista che, sul versante francese del massiccio, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] ha trovato un arto restituito dal ghiacciaio di Les Bossons.

I fatti sono avvenuti ieri, mercoledì 25 luglio, a monte de la Cabane du Cerro, un piccolo ristorante a 1.358 metri di quota. Sul posto è intervenuta la gendarmeria di Chamonix. Lo riporta il quotidiano francese Le Dauphiné Liberé.

Accertare formalmente la provenienza dei resti richiederà del tempo ma la presenza, vicino al luogo del ritrovamento, di uno pneumatico del Malabar Princess, fa supporre che si tratti della mano di una delle 48 vittime dell’incidente aereo di 68 anni fa. Il velivolo, partito da Bombay e diretto a Londra, si schiantò il 3 novembre 1950 sul massiccio del Monte Bianco, provocando la morte di tutte le persone a bordo. Sei anni dopo, nella stessa zona, un altro volo di Air India ebbe la stessa sorte, provocando 117 vittime.