Monte Giano, fuoristrada si ribalta: ragazza di 23 anni morta schiacciata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Luglio 2019 11:28 | Ultimo aggiornamento: 21 Luglio 2019 11:28
Fuoristrada si ribalta su Monte Giano: morta ragazza

Il soccorso alpino impegnato in un salvataggio (Foto archivio ANSA)

L’AQUILA – Un fuoristrada si è ribaltato sul Monte Giano nella notte tra 20 e 21 luglio e una ragazza di 23 anni è morta schiacciata. L’incidente è avvenuto in una zona impervia tra Cascina e Antrodoco, nella provincia de L’Aquila, e quando i soccorsi sono arrivati la ragazza era già in condizioni disperate.

Secondo una prima ricostruzione, la giovane era a bordo del fuoristrada insieme a un amico, che è stato sbalzato fuori dal mezzo quando si è ribaltato intorno alle 23 di sabato. Il ragazzo, 31 anni e originario di Antrodoco, ha dato l’allarme e sul posto sono arrivati i tecnici del soccorso alpino e speleologico, i vigili del fuoco, i carabinieri e i sanitari del 118.

La ragazza, residente a L’Aquila, è stata soccorsa, intubata e rianimata dal medico del Soccorso Alpino per circa un’ora, ma poi i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. L’amico che era con lei è stato portato in ambulanza all’ospedale San Salvatore de L’Aquila. La giovane vittima lavorava come volontaria della Croce Rossa Italiana. (Fonte Il Messaggero)