Montecatini (Pistoia), cercava di spegnere fuoco: frate morto carbonizzato

Pubblicato il 12 Marzo 2012 18:41 | Ultimo aggiornamento: 12 Marzo 2012 19:38

MONTECATINI TERME (PISTOIA), 12 MAR – Un frate cappuccino della parrocchia di San Francesco di Montecatini e' morto carbonizzato nella tarda mattinata mentre cercava di spegnere un fuoco acceso da qualcuno per bruciare sterpaglie e foglie.

Marino Sassoli, originario di Rassina (frazione di Castel Focognano, Arezzo), aveva 70 anni. L'uomo ha passato una recinzione nei pressi dei terreni della parrocchia, ma e' stato investito dall'incendio alimentato dal forte vento. Per il religioso non c'e' stato scampo ed e' stato trovato appoggiato alla recinzione.