Montirone (Brescia): nigeriano ubriaco semina il panico con spranga e martello

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 maggio 2018 12:29 | Ultimo aggiornamento: 18 maggio 2018 12:29
Montirone (Brescia): nigeriano ubriaco semina il panico con spranga e martello (foto d'archivio Ansa)

Montirone (Brescia): nigeriano ubriaco semina il panico con spranga e martello (foto d’archivio Ansa)

BRESCIA – Ubriaco [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] , un 33enne di origine nigeriana ha seminato il panico aggirandosi per le strade di Montirone brandendo un martello e una spranga.

A far scattare l’allarme alcuni passanti, che hanno prontamente allertato i Carabinieri, preoccupati dalle intenzioni dell’uomo.

Il 33enne, circondato dagli agenti che cercavano di tranquillizzarlo, ha lanciato dei sassi contro i militari e poi è scappato.

I carabinieri sono poi riusciti a bloccare il nigeriano nei pressi di un bacino d’acqua dopo un lungo inseguimento.

Una volta bloccato, il 33enne è stato ricoverato in ospedale e sottoposto al trattamento sanitario obbligatorio. Oltre a una denuncia, per lui sono scattate le procedure di espulsione.