Montoro Inferiore (Avellino): ragazzo di 17 anni morto, probabile overdose di metadone

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 gennaio 2018 16:33 | Ultimo aggiornamento: 31 gennaio 2018 16:33
Montoro Inferiore (Avellino): ragazzo di 17 anni morto, probabile overdose di metadone

Montoro Inferiore (Avellino): ragazzo di 17 anni morto, probabile overdose di metadone

AVELLINO – Un ragazzo di 17 anni è morto vicino Avellino a causa probabilmente di una overdose di metadone. Il perito incaricato dalla Procura di Avellino di eseguire un primo esame sul corpo del ragazzo, colto da un improvviso malore lo scorso 18 gennaio in casa di un amico a Montoro Inferiore, in Irpinia, entrato in coma e poi deceduto il 25 gennaio all’ospedale Moscati di Avellino, dove non si era più risvegliato, ha escluso che il ragazzino soffrisse di qualche patologia pregressa o abbia accusato un malore tale da indurlo al coma e poi alla morte.

Come riferisce Fanpage, gli esami indicherebbero una morte sospetta, probabilmente avvenuta in seguito ad un overdose di metadone. Adesso gli inquirenti stanno cercando di capire dove il ragazzo abbia potuto assumere l’eventuale droga: l’ipotesi più plausibile è che il 17enne abbia assunto la sostanza stupefacente in casa dell’amico, un 27enne di origini ucraine ma da tempo residente nella provincia di Avellino, indagato dalla Procura per morte o lesioni in conseguenza ad altro delitto.