Monza, annuncia suicidio su gruppo Facebook: salvata dagli amici virtuali

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Aprile 2015 20:56 | Ultimo aggiornamento: 26 Aprile 2015 20:56
Monza, annuncia suicidio su gruppo Facebook: salvata dagli amici virtuali

Monza, annuncia suicidio su gruppo Facebook: salvata dagli amici virtuali

MONZA – “Basta, ho deciso di farla finita“. Una giovane donna ha pubblicato la sua richiesta di aiuto sul gruppo Facebook “Sei di Monza se…” e subito i suoi concittadini hanno dato il via ad una gara di solidarietà per aiutarla. La donna, che è stata salvata, ha ringraziato i suoi amici di Facebook: “Ero disperata, ma ho capito che ho tanti amici reali”.

Il fatto è accaduto il 25 aprile, quando una utente del gruppo “Sei di Monza se…” ha annunciato di voler togliersi la vita, scrive il Corriere della Sera:

“La community si è attivata ed è partita la caccia all’indirizzo della signora. Decine all’inizio, poi centinaia di commenti: attestazioni di solidarietà, appelli a non compiere gesti avventati. Una gara di solidarietà tra i membri dei gruppi monzesi che in pochi minuti hanno trovato le coordinate e avvisato le forze dell’ordine. I pompieri, entrati dalla finestra, l’hanno portata fuori. La signora Marisa stava bene. L’intervento delle forze di polizia, congiuntamente ai vigili del fuoco, si è reso necessario per garantirne l’incolumità. Successivamente è iniziata la corsa per la ricerca di un posto di lavoro e l’organizzazione di collette di beneficienza in favore della donna.

Alla fine, la signora Marisa ha pubblicato un nuovo post, appena tornata a casa: «Grazie mille a tutti voi! Quando ho scritto quel post, ero disperata. Ma mi sono accorta che mi siete stati tanto vicini e che ho tanti amici reali. Sono tornata a casa mezz’ora fa, prelevata al pronto soccorso da Francesca Bianco e dal Signor Alberto Arosio. Tutto a posto, per fortuna! Sono stata indirizzata alla struttura che può aiutarmi sia psicologicamente, che economicamente. Charlie (il suo cane, ndr) è stato affidato da Francesca in ottime mani e lo riporterò con me martedì. Buona notte a tutti. Marisa»”.