Monza, il Comune chiude il ponte sul Lambro per “anomalie strutturali”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 settembre 2018 20:17 | Ultimo aggiornamento: 19 settembre 2018 20:17
Monza, il Comune chiude il ponte sul Lambro per "anomalie strutturali"

Monza, il Comune chiude il ponte sul Lambro per “anomalie strutturali”

MONZA – Il Comune di Monza ha deciso di chiudere il ponte sul Lambro di via Cristoforo Colombo. Il provvedimento è stato preso visto l’esito delle indagini commissionate nel luglio scorso (quindi qualche settimana prima rispetto alla tragedia ligure del 14 agosto) per verificare come si dovesse intervenire per ristrutturare il ponte, costruito negli anni ’50.

La chiusura servirà a compiere ulteriori indagini statiche e prove di carico: l’obiettivo è capire se si possa riaprire il ponte al transito in sicurezza in attesa che partano i lavori. Al momento, comunque, non è chiaro quando il ponte potrà essere riaperto.

“Per le macchine abbiamo predisposto un piano di viabilità alternativa – spiegano il sindaco di Monza, Dario Allevi e l’assessore ai lavori pubblici Simone Villa – chi è a piedi o in bici, invece, può utilizzare la passerella ciclopedonale distante meno di duecento metri”.