Monza, sedicenne non vuole tornare a casa dai genitori e si lancia dall’auto in corsa

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 Settembre 2019 14:29 | Ultimo aggiornamento: 30 Settembre 2019 14:29
Una ragazzina si è lanciata dall'auto a Monza

(Foto d’archivio)

MONZA – Litiga con il fidanzatino perché non vuole tornare a casa dai genitori. E si lancia dall’auto in corsa. E’ accaduto a Monza domenica pomeriggio, 29 settembre, intorno alle 17:30. 

La ragazzina, 16 anni, di Roncello, stava rientrando a casa in auto con il fidanzatino e sua madre, alla guida dell’auto, quando ad un certo punto, in viale Fermi, ha aperto la portiera posteriore e si è lanciata fuori, sull’asfalto. 

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale e l’ambulanza, che ha portato la ragazza all’ospedale San Gerardo, dove è stata ricoverata in codice giallo a seguito delle lesioni riportate nella caduta sull’asfalto.

Secondo quanto riferisce Monza Today, poco prima del gesto la ragazzina e il fidanzatino avrebbero avuto una pesante lite dovuta proprio al fatto che lei non voleva tornare dai suoi. Sarebbero intervenuti anche i carabinieri. (Fonte: Monza Today)