Monza: litiga con automobilista, scende dalla macchina e viene travolto e ucciso da un’altra auto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Ottobre 2019 16:17 | Ultimo aggiornamento: 6 Ottobre 2019 20:00
Un'ambulanza, Ansa

Un’ambulanza (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Litiga con un altro automobilista, scende dalla macchina e viene travolto e ucciso da un’altra auto.

Un uomo di 60 anni è morto nella notte tra sabato e domenica 6 ottobre in un incidente stradale che ha coinvolto tre macchine sulla provinciale 3 fra Inverago e Monza, in Brianza.

Dalle prime informazioni sembra che alla base dell’incidente ci sia stata una lite stradale tra il 60enne, di Caponago e un giovane di Brugherio, alla guida di un’Alfa 147.

Tutto sarebbe avvenuto intorno all’una e trenta quando il ragazzo alla guida dell’Alfa, come scrive Repubblica, avrebbe tentato di sbarrare la strada all’altro, invertendo la marcia per bloccare l’auto del 60enne che, a quel punto, è sceso dall’auto ed è stato travolto da una Polo che arrivava in quel momento a forte velocità. Un impatto talmente violento da aver scaraventato il corpo a decine di metri di distanza.

Nell’incidente sono stati coinvolti anche una ragazza di 21 anni e tre ragazzi di 20, 28 e 29, che hanno riportato ferite lievi. Due di loro sono stati trasportati all’ospedale di Vimercate e al San Gerardo di Monza. Sempre dai primi rilievi, scrive sempre Repubblica, sembra che il ragazzo alla guida della Polo – originario di Brugherio – sia risultato positivo al test dell’etilometro. Per questo è stato arrestato.

Fonte: Ansa, La Repubblica.