E’ morta Teresa Valsecchi, la donna accoltellata in casa da un marocchino

Pubblicato il 11 Settembre 2010 13:26 | Ultimo aggiornamento: 11 Settembre 2010 14:16

ambulanzaE’ morta nella notte all’ospedale di Lecco, Teresa Valsecchi, la donna di 50 anni di Suello accoltellata quattordici volte, una delle quali al cuore, da un immigrato marocchino lo scorso 17 agosto, quando l’uomo aveva aggredito e ferito anche la figlia diciannovenne della vittima.

Il marocchino, Mohamed El Bouardi, di 39 anni, residente in zona, avrebbe cercato di avvicinare la figlia e la madre si sarebbe opposta. Per questo l’immigrato le avrebbe accoltellate anche se, fino ad oggi, non è ancora stato accertato chiaramente il movente dell’aggressione. Teresa Valsecchi mentre era ancora ricoverata in terapia intensiva, è stata colta da un’embolia, intervenuta mentre la donna sembrava ormai avere superato i momenti peggiori.

Il marocchino l’aveva assalita mentre guardava la tv assieme alla figlia Giovanna Dell’Oro. L’immigrato aveva poi dichiarato durante il primo interrogatorio: ”Non riesco ancora a capire perche’ l’ho fatto”. Il suo gesto aveva ridotto Teresa Valsecchi in fin di vita e la donna proprio oggi avrebbe dovuto lasciare la rianimazione per essere trasferita in un altro reparto.