Mortara (Pavia), uno su 15 ha il permesso disabili. A Roma sarebbero 200mila…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Febbraio 2020 13:54 | Ultimo aggiornamento: 6 Febbraio 2020 14:16
Mortara (Pavia), uno su 15 ha il permesso disabili. A Roma sarebbero 200mila...

Pass disabili. Il record di Mortara, 1 su 15 (foto Ansa)

ROMA – Mortara, piccolo Comune lombardo in provincia di Pavia, conta 15mila e 400 abitanti. E un piccolo record. Sono infatti 1190 i tesserini che consentono di dimostrare una qualche disabilità e il relativo diritto a godere i giusti e necessari servizi e corsie preferenziali, come il posto auto. Una media che, a spanne, vuol dire un pass disabili ogni 15 abitanti. 

Un’enormità. Perfino per la Roma “ladrona” dei privilegi del luogo comune, dove i pass sono tanti, ma che arrivano al massimo a 60mila unità. Rispettasse la media del record di Mortara ci sarebbero 200mila pass disabili. 

Anche le associazioni che difendono i diritti dei disabili denunciano l’uso improprio: “Siamo costernati”, è il primo commento. Chissà se lo sono i tanti che hanno partecipato alla gogna mediatica su Gian Marco Lorito, il vigile di Palazzolo che si è suicidato. 

Aveva parcheggiato l’auto di servizio nel posto riservato ai disabili. La foto della colpa era finita nel tritacarne social, l’aveva postata per primo il presidente dell’Anmic (Mutilati e invalidi civili) di Bergamo. L’agente, peraltro specchiatissimo servitore dello Stato, si è prima scusato, quindi elevato personalmente una doppia multa comprensiva di donazione. Tutto inutile: processo e condanna sono stati immediati.

Leggendo certe statistiche, tornerebbero utili più approfonditi esami di coscienza individuale. E la parola del Vangelo, scagli la prima pietra… (fonte Corriere.it)