Mostro di Firenze: dopo più di 30 anni trovata ogiva di proiettile sul luogo dell’ultimo duplice delitto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 dicembre 2018 11:50 | Ultimo aggiornamento: 3 dicembre 2018 20:55
Mostro di Firenze: dopo più di 30 anni trovata ogiva di proiettile sul luogo dell'ultimo duplice delitto

Mostro di Firenze: dopo più di 30 anni trovata ogiva di proiettile sul luogo dell’ultimo duplice delitto (nella foto Ansa la coppia francese uccisa)

ROMA – Sul mistero del mostro di Firenze, si apre uno spiraglio investigativo che potrebbe fornire un’altra verità sull’ultimo doppio omicidio attribuitogli, utile per appurare se sul luogo del delitto fossero due e non una le armi che fecero fuoco. I carabinieri del Ros hanno estratto un’ogiva rimasta dal 1985 in un cuscino trovato nella tenda di Nadine Mauriot e Jean Michel Kraveichvili, la coppia di giovani francesi ultime vittime del mostro di Firenze.

Un colpo a vuoto che non venne trovato nel corso delle indagini di 33 anni fa e che, come spiega La Nazione che ha anticipato la notizia, è stato estratto e consegnato al consulente della procura, nell’ambito della nuova inchiesta, per verificare se sia stato sparato dalla Beretta calibro 22 o da un’altra pistola. In particolare si cerca di capire – lo diranno gli esami balistici – se il reperto di ogiva sia compatibile con una pistola High Standard, sempre calibro 22, che fu detenuta dal medico Francesco Caccamo e poi appartenuta all’ex legionario Giampiero Vigilanti. Per questo anche un perito biologo verificherà eventuali tracce di Dna.

La presenza di un altro proiettile era stata ipotizzata anche dai periti ma, inspiegabilmente, quell’ogiva non venne fuori. Forse si evitò di cercarla, ora potrebbe essere tardi e una nuova archiviazione è data per probabile, anche perché bossoli e proiettili quasi mai combaciano in ogni delitto. Non si arrenderanno però  – segnala Stefano Brogioni su Il Giorno – i legali della coppia francese e quelli dei cosiddetti compagni di merende Vanni e Lotti, condannati come complici di Mario Pacciani negli ultimi quattro duplici omicidi.